Jeffreys Bay e le dune di Kouga

pubblicato in: Diario di bordo 2018 | 0

Secondo giorno di relax a Francis Bay e dopo la colazione decidiamo di fare un salto a Jeffreys Bay, 50 km ad est. Oggi c’è molto vento anche se l’Oceano sembra non risentirne.

Africa_2018_Motoforpeace

La statale costeggia la spiaggia ed i piccoli villaggi sembrano delle miniature di un plastico realizzato nei minimi particolari. La spiaggia qui è gigantesca e di una sabbia finissima con solo pochissimi temerari in acqua che sulla loro tavola attendono l’onda perfetta.

Africa_2018_Motoforpeace

Il piatto del giorno non arriva a 15$ e dopo una breve passeggiata decidiamo di andare a visitare le grandi dune di Kouga, sempre sul mare ancora più ad est.

Africa_2018_Motoforpeace

Non esiste una strada diretta e per raggiungere il sito dobbiamo fare un giro molto largo fino ad arrivare all’ingresso del parco.

Africa_2018_Motoforpeace

Il paesaggio è lunare, le dune non sono altissime ma hanno una estensione di alcuni km. Muoiono sulla spiaggia e sono intervallate da laghetti alimentati dal fiume che proviene dalla riserva naturale di Baviaanskloof, una meraviglia della natura.

Africa_2018_Motoforpeace

Andiamo via al tramonto con un vento che soffia ancora più forte mentre nuvoloni grigi minacciano un acquazzone.

Africa_2018_Motoforpeace